I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.



Invasion Airfields Then and Now

Questo volume, con il consueto stile "Then and Now", racconta la storia di ogni aeroporto diventato operativo, sul continente europeo in seguito allo sbarco di Normandia. Per costruire, o, ripristinare i circa 90 aeroporti considerati nello studio del volume, gli ingegneri dello US Aviation, e gli Ingegneri Reali britannici, o, i RAF Airfield Construction Wings, utilizzarono tecniche e metodologie ben rodate e sperimentate, riuscendo in tempi estremamente ridotti a fornire agli squadroni caccia e bombardieri della R.A.F. e dell'U.S.A.F, piste ben preparate per accogliere le centinaia e migliaia di velivoli che parteciparono all'offensiva finale contro la Germania. I campi di volo coperti dal presente studio, sono elencati in ordine della data in cui sono stati dichiarati operativi, ossia la data in cui è atterrato il primo velivolo. Durante i primi 90 giorni successivi alla D-Day, vennero approntati per l'utilizzo immediato ben 74 aeroporti.

Rilegato, 21 x 30 cm. pag. 224 con circa 400 foto e 70 mappe

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2017 da After the Battle
after

Prezzo:
Prezzo di vendita: 49,00 €
ordinazione.gif
Descrizione

Winston Ramsey

Questo volume, con il consueto stile "Then and Now", racconta la storia di ogni aeroporto diventato operativo, sul continente europeo in seguito allo sbarco di Normandia. Per costruire, o, ripristinare i circa 90 aeroporti considerati nello studio del volume, gli ingegneri dello US Aviation, e gli Ingegneri Reali britannici, o, i RAF Airfield Construction Wings, utilizzarono tecniche e metodologie ben rodate  e sperimentate, riuscendo in tempi estremamente ridotti a fornire agli squadroni caccia e bombardieri della R.A.F.  e dell'U.S.A.F, piste ben preparate per accogliere le centinaia e migliaia di velivoli che parteciparono all'offensiva finale contro la Germania. I campi di volo coperti dal presente studio, sono elencati in ordine della data in cui sono stati dichiarati operativi, ossia la data in cui è atterrato il primo velivolo. Durante i primi 90 giorni successivi alla D-Day, vennero approntati per l'utilizzo immediato ben 74 aeroporti.

Rilegato, 21 x 30 cm. pag. 224 con circa 400 foto e 70 mappe

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2017 da After the Battle

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks