I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.



The Battle of the Dnepr - The Red Army’s Forcing of the East Wall September-December 1943

La battaglia del Dnepr dell'agosto-dicembre 1943, descrive un periodo critico nell'avanzata dell'Armata Rossa lungo la direzione strategica sud-occidentale durante l'offensiva generale che seguì i combattimenti nell'area del saliente di Kursk in luglio-agosto 1943. I tedeschi, che ora erano sulla difensiva strategica in Oriente, cercarono di consolidare il loro fronte lungo la linea del fiume Dnepr. Il successo dell'Armata Rossa nel ribaltare queste aspettative lungo questo settore particolarmente importante, è l'oggetto di questo studio. Questo lavoro è composto da tre parti differenti, basato su tre studi condotti dalla direzione storico-militare dello Stato Maggiore, incaricati di raccogliere e analizzare l'esperienza della guerra. Il primo è un lungo documento interno, risalente al 1946, che è stato infine pubblicato in Russia nel 2007, sebbene pesantemente integrato da commenti e altre informazioni non contenute nell'originale. Il presente lavoro omette queste aggiunte, fornendo al contempo il proprio commento ove ritenuto necessario. Due brevi articoli di un'altra pubblicazione completano il lavoro. Il libro è diviso in due parti. Il primo riguarda gli sforzi del generale N.F. Il Voronezh di Vatutin (Primo Fronte ucraino) per sfruttare la vittoria sovietica durante la battaglia di Kursk e portare la guerra al fiume Dnepr e oltre. Sebbene fossero in grado di conquistare molti piccoli appigli, i Sovietici inizialmente non furono in grado di estenderli a teste di ponte di importanza operativa. Spostando i loro sforzi verso la testa di ponte a nord di Kiev, invece furono finalmente in grado di avanzare e catturare Kiev, anche se un contrattacco tedesco dall'area di Zhitomir li respinse nuovamente. Tuttavia, entro la fine dell'anno, l'Armata Rossa in questa zona era pronta a riprendere l'offensiva per occupare la riva destra ucraina. I due articoli, che comprendono la seconda parte, riguardano le operazioni di combattimento del generale I.S. Konev’s Steppe (Secondo
dnepr

Prezzo:
Prezzo di vendita: 59,00 €
ordinazione.gif
Descrizione

Richard Harrison

La battaglia del Dnepr dell'agosto-dicembre 1943, descrive un periodo critico nell'avanzata dell'Armata Rossa lungo la direzione strategica sud-occidentale durante l'offensiva generale che seguì i combattimenti nell'area del saliente di Kursk in luglio-agosto 1943. I tedeschi, che ora erano sulla difensiva strategica in Oriente, cercarono di consolidare il loro fronte lungo la linea del fiume Dnepr. Il successo dell'Armata Rossa nel ribaltare queste aspettative lungo questo settore particolarmente importante, è l'oggetto di questo studio. Questo lavoro è composto da tre parti differenti, basato su tre studi condotti dalla direzione storico-militare dello Stato Maggiore, incaricati di raccogliere e analizzare l'esperienza della guerra. Il primo è un lungo documento interno, risalente al 1946, che è stato infine pubblicato in Russia nel 2007, sebbene pesantemente integrato da commenti e altre informazioni non contenute nell'originale. Il presente lavoro omette queste aggiunte, fornendo al contempo il proprio commento ove ritenuto necessario. Due brevi articoli di un'altra pubblicazione completano il lavoro. Il libro è diviso in due parti. Il primo riguarda gli sforzi del generale N.F. Il Voronezh di Vatutin (Primo Fronte ucraino) per sfruttare la vittoria sovietica durante la battaglia di Kursk e portare la guerra al fiume Dnepr e oltre. Sebbene fossero in grado di conquistare molti piccoli appigli, i Sovietici inizialmente non furono in grado di estenderli a teste di ponte di importanza operativa. Spostando i loro sforzi verso la testa di ponte a nord di Kiev, invece furono finalmente in grado di avanzare e catturare Kiev, anche se un contrattacco tedesco dall'area di Zhitomir li respinse nuovamente. Tuttavia, entro la fine dell'anno, l'Armata Rossa in questa zona era pronta a riprendere l'offensiva per occupare la riva destra ucraina. I due articoli, che comprendono la seconda parte, riguardano le operazioni di combattimento del generale I.S. Konev’s Steppe (Secondo Fronte ucraino) attraverso Poltava e Kremenchug, l'attraversamento del Dnepr, occupando teste di ponte a sud di Kiev. Questo è uno studio tattico-operativo, che si occupa degli sforzi della 37a e 52a Armata per espandere le loro posizioni sulla riva destra ucraina, in modo di sostenere un'offensiva più ampia verso ovest nel 1944.

Rilegato, 17,5 x 25 cm. pag. 344 con 3 mappe

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2018 da Helion

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks