Conquerors of the Roman Empire - The Franks

Simon MacDowall esamina come questo gruppo relativamente piccolo di ceppo germanico sia diventato dominante in tutta l'ex provincia romana della Gallia, dando il nome alla Francia nel processo di unificazione. Dalle loro prime incursioni nell'Impero, fino alla Battaglia di Casilinum (554), la loro ultima battaglia contro i romani, l'Autore studia il modo di combattere dei franchi e ne valuta la sua efficacia nei confronti dell'esercito romano. Vengono discusse le dimensioni e la composizione dei loro eserciti, le armi (inclusa la caratteristica ascia detta "Francisca"), le attrezzature e le tattiche. In questo periodo tumultuoso, i Franchi avevano una relazione complessa con i Romani, essendo a turno invasori, reclute per le legioni e alleati indipendenti. Di conseguenza, questo libro analizza anche il ruolo dei Franchi nella difesa della frontiera del Reno contro le successive invasioni dei Vandali, degli Alani, di Suebi e degli Unni. Il loro successo nel difendere la loro nuova patria contro tutti i nuovi "invasori" permise loro, sotto la guida della dinastia merovingia di Clodoveo, di stabilire il regno dei Franchi come uno dei più duraturi successori "barbari" al potere di Roma.

Rilegato, 15,2 x 23 cm. pag. 208 illustarto con foto a colori e b/n

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2018 da Pen & Sword
franks

Prezzo:
Prezzo di vendita: 33,00 €
ordinazione.gif
Descrizione

Simon MacDowall

Simon MacDowall esamina come questo gruppo relativamente piccolo di ceppo germanico sia diventato dominante in tutta l'ex provincia romana della Gallia, dando il nome alla Francia nel processo di unificazione. Dalle loro prime incursioni nell'Impero, fino alla Battaglia di Casilinum (554), la loro ultima battaglia contro i romani, l'Autore studia il modo di combattere dei franchi e ne valuta la sua efficacia nei confronti dell'esercito romano. Vengono discusse le dimensioni e la composizione dei loro eserciti, le armi (inclusa la caratteristica ascia detta "Francisca"), le attrezzature e le tattiche. In questo periodo tumultuoso, i Franchi avevano una relazione complessa con i Romani, essendo a turno invasori, reclute per le legioni e alleati indipendenti. Di conseguenza, questo libro analizza anche il ruolo dei Franchi nella difesa della frontiera del Reno contro le successive invasioni dei Vandali, degli Alani, di Suebi e degli Unni. Il loro successo nel difendere la loro nuova patria contro tutti i nuovi "invasori" permise loro, sotto la guida della dinastia merovingia di Clodoveo, di stabilire il regno dei Franchi come uno dei più duraturi successori "barbari" al potere di Roma.

Rilegato, 15,2 x 23 cm. pag. 208 illustarto con foto a colori e b/n

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2018 da Pen & Sword

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks