Seconda Guerra Mondiale - Tobruk 1940 - La vera storia della fine di Italo Balbo

Il 28 giugno 1940 il trimotore S.79 su cui volava Italo Balbo con altre otto persone venne abbattuto dalla contraerea italiana nel cielo di Tobruk, in Libia. Benché ufficialmente archiviato come deplorevole errore, sin dal primo momento, su quell'"incidente" circolò il sospetto di un complotto suggerito da Mussolini per colpire il Maresciallo dell'Aria e gli uomini a lui vicini, avversi a una guerra a fianco della Germania di Hitler. A bordo di quell'aereo vi era anche Nello Quilici, giornalista e storico chiamato in Libia per redigere il diario di una guerra molto difficile, e padre di Folco Quilici, che in queste pagine ripercorre la vicenda che ha segnato la sua vita.

Rilegato, 14,5 x 22,3 cm. pag. 262 + 16 pagine con foto b/n

Stampato nel 2004 da Mondadori

Condizioni del libro: usato in ottime condizioni con sovracopertina
folco

Prezzo:
Prezzo di vendita: 16,00 €
48h.gif
Descrizione

Folco Quilici

Il 28 giugno 1940 il trimotore S.79 su cui volava Italo Balbo con altre otto persone venne abbattuto dalla contraerea italiana nel cielo di Tobruk, in Libia. Benché ufficialmente archiviato come deplorevole errore, sin dal primo momento, su quell'"incidente" circolò il sospetto di un complotto suggerito da Mussolini per colpire il Maresciallo dell'Aria e gli uomini a lui vicini, avversi a una guerra a fianco della Germania di Hitler. A bordo di quell'aereo vi era anche Nello Quilici, giornalista e storico chiamato in Libia per redigere il diario di una guerra molto difficile, e padre di Folco Quilici, che in queste pagine ripercorre la vicenda che ha segnato la sua vita.

Rilegato, 14,5 x 22,3 cm. pag. 262 + 16 pagine con foto b/n

Stampato nel 2004 da Mondadori

Condizioni del libro: usato in ottime condizioni con sovracopertina

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks