Technical and Operational History - Japanese Hybrid Warships. BB-XCV ISE, BB-XCV HYUGA, CA-XCV MOGAMI, SS I 400 CLASS AND SS I 13 CLASS

Utilizzando autorevoli pubblicazioni tecniche giapponesi e la cronaca ufficiale della marina giapponese, oltre ai rapporti inediti della missione tecnica navale statunitense in Giappone, l'autore descrive tre particolari tipi di nave da guerra caratterizzati da una caratteristica comune: invariato o in forma ridotta. La fusione delle caratteristiche di tipi di navi da guerra fondamentalmente differenti come la portaerei e la corazzata. La nave ibrida divenne un tema importante negli anni '20. Ma nessuno dei "Big Five" costruì ibridi prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Tuttavia, il ruolo di primo piano del velivolo nella Guerra del Pacifico e dopo la sconfitta a Midway nel giugno del 1942, la flotta giapponese imperiale investigò sulla conversione delle navi da guerra esistenti e dei transatlantici verso il concetto di nave ibrida. Le fonti utilizzate sono tra le più autore4voli e conferiscono al presente volume un livello di dettaglio e di informazione di primissimo livello. Nuova seconda edizione notevolmente ampliata con 76 pagine di testo, 282 foto di cui 32 a colori, 150 disegni al tratto, 209 profili acolori (in 2D e 3D) e 8 mappe.

Rilegato, 21 x 30 cm. pag. 352 completamente illustrato con circa 282 foto di cui 32 a colori, 150 disegni al tratto, 209 profili acolori (in 2D e 3D) e 8 mappe.

Testo in lingua inglese/tedesco

Stampato nel 2018 da Trojca
japanese

Prezzo:
Prezzo di vendita: 69,00 €
48h.gif
Descrizione

Hans Lengerer

Utilizzando autorevoli pubblicazioni tecniche giapponesi e la cronaca ufficiale della marina giapponese, oltre ai rapporti inediti della missione tecnica navale statunitense in Giappone, l'autore descrive tre particolari tipi di nave da guerra caratterizzati da una caratteristica comune: invariato o in forma ridotta. La fusione delle caratteristiche di tipi di navi da guerra fondamentalmente differenti come la portaerei e la corazzata. La nave ibrida divenne un tema importante negli anni '20. Ma nessuno dei "Big Five" costruì ibridi prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Tuttavia, il ruolo di primo piano del velivolo nella Guerra del Pacifico e dopo la sconfitta a Midway nel giugno del 1942, la flotta giapponese imperiale investigò sulla conversione delle navi da guerra esistenti e dei transatlantici verso il concetto di nave ibrida. Le fonti utilizzate sono tra le più autore4voli e conferiscono al presente volume un livello di dettaglio e di informazione di primissimo livello. Nuova seconda edizione notevolmente ampliata con 76 pagine di testo, 282 foto di cui 32  a colori, 150 disegni al tratto, 209 profili acolori (in 2D e 3D) e 8 mappe.

Rilegato, 21 x 30 cm. pag. 352 completamente illustrato con circa 282 foto di cui 32 a colori, 150 disegni al tratto, 209 profili acolori (in 2D e 3D) e 8 mappe.

Testo in lingua inglese/tedesco

Stampato nel 2018 da Trojca

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks