La strage nascosta - Roma 24 agosto 1917. Esplode il Forte dell'Acqua Santa

Questo volume ricostruisce e svela con documenti inediti uno dei più drammatici "segreti militari" della Grande Guerra: la strage dell'"Acqua Santa" che il 24 agosto 1917 provocò a Roma la morte di 240 civili e militari. Una vicenda di straordinaria importanza storico-critica. È così sorprendente e inimmaginabile quanto accade che il pensiero corre subito all'ipotesi di un terremoto. Era già successo e quindi poteva ancora ripetersi. Certamente nessuno dei cittadini avrebbe lontanamente pensato o immaginato, a ciò che invece prima, mai era avvenuto: "Riecheggiata nell'aria della capitale una gigantesca esplosione. Il boato viene udito distintamente tanto nel centro storico quanto nelle parti periferiche della città, sembra un cataclisma"; "I danni sono gravissimi"; "I pompieri hanno ripreso lo spegnimento incendio Forte Acqua Santa e militari X estrazione cadaveri, tutti informi lanciati a brandelli a distanza che vengono mano mano trasportati in parti, ospedali Celio a mezzo camion Croce Rossa... Folla accorsa da più parti è tenuta a debita distanza da agenti...".

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 240 con foto e documenti

Stampato nel 2019 da Macchione
strage

Prezzo:
Prezzo di vendita: 25,00 €
ordinazione.gif
Descrizione

Enrico Malatesta

Questo volume ricostruisce e svela con documenti inediti uno dei più drammatici "segreti militari" della Grande Guerra: la strage dell'"Acqua Santa" che il 24 agosto 1917 provocò a Roma la morte di 240 civili e militari. Una vicenda di straordinaria importanza storico-critica. È così sorprendente e inimmaginabile quanto accade che il pensiero corre subito all'ipotesi di un terremoto. Era già successo e quindi poteva ancora ripetersi. Certamente nessuno dei cittadini avrebbe lontanamente pensato o immaginato, a ciò che invece prima, mai era avvenuto: "Riecheggiata nell'aria della capitale una gigantesca esplosione. Il boato viene udito distintamente tanto nel centro storico quanto nelle parti periferiche della città, sembra un cataclisma"; "I danni sono gravissimi"; "I pompieri hanno ripreso lo spegnimento incendio Forte Acqua Santa e militari X estrazione cadaveri, tutti informi lanciati a brandelli a distanza che vengono mano mano trasportati in parti, ospedali Celio a mezzo camion Croce Rossa... Folla accorsa da più parti è tenuta a debita distanza da agenti...".

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 240 con foto e documenti

Stampato nel 2019 da Macchione

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks