The Bell P-39 Airacobra and P-63 Kingcobra Fighters. Soviet Service during World War II

In base all'accordo Lend-Lease con gli Stati Uniti durante la Seconda Guerra Mondiale, l'Unione Sovietica ricevette grandi quantità di materiale bellico, inclusi molti aerei; il Bell P-39 Airacobra occupa un posto speciale tra loro. Il P-39 fu respinto dall'impiego operativo come "poco adatto al combattimento" sia dall'aviazione dagli Stati Uniti che dall'Inghilterra, facendo così che fosse disponibile in grandi numeri per essere ceduti all'URSS. I piloti sovietici, tuttavia, avevano punti di vista diversi e raggiunsero risultati eccellenti mentre volavano con questo tipo di velivolo; più di venti assi sovietici volarono sul P-39. Il combattimento aereo sul fronte russo veniva condotto principalmente a bassa quota. La tattica e la motivazione innovative, unite alla costruzione robusta del P-39 e all'adeguata potenza di fuoco, si rivelarono un successo per i sovietici. Il P-39 entrò in servizio nell'aeronautica sovietica nel 1942; quasi 5.000 esemplari di questo velivolo furono forniti e utilizzati sul fronte orientale contro le forze tedesche, insieme a 2.400 P-63 Kingcobra. Questi ultimi furono anche utilizzati, limitatamente, contro le forze giapponesi alla fine del conflitto. Questa storia dettagliata e illustrata presenta moltissime immagini di questo velivolo poco conosciuto.

Rilegato, 21 x 28 cm. pag. 240 con circa 460 foto a colori e in bianco e nero, profili e disegni al tratto

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2019 da Schiffer
aircobra

Price:
Sales price: 65,00 €
ordinazione.gif
Description

Yefim Gordon - Sergey Komissarov - Dmitriy Komissarov

In base all'accordo Lend-Lease con gli Stati Uniti durante la Seconda Guerra Mondiale, l'Unione Sovietica ricevette grandi quantità di materiale bellico, inclusi molti aerei; il Bell P-39 Airacobra occupa un posto speciale tra loro. Il P-39 fu respinto dall'impiego operativo come "poco adatto al combattimento" sia dall'aviazione dagli Stati Uniti che dall'Inghilterra, facendo così che fosse disponibile in grandi numeri per essere ceduti  all'URSS. I piloti sovietici, tuttavia, avevano punti di vista diversi e raggiunsero risultati eccellenti mentre volavano con questo tipo di velivolo; più di venti assi sovietici volarono sul P-39. Il combattimento aereo sul fronte russo veniva condotto principalmente a bassa quota. La tattica e la motivazione innovative, unite alla costruzione robusta del P-39 e all'adeguata potenza di fuoco, si rivelarono un successo per i sovietici. Il P-39 entrò in servizio nell'aeronautica sovietica nel 1942; quasi 5.000 esemplari di questo velivolo furono forniti e utilizzati sul fronte orientale contro le forze tedesche, insieme a 2.400 P-63 Kingcobra. Questi ultimi furono anche utilizzati, limitatamente, contro le forze giapponesi alla fine del conflitto. Questa storia dettagliata e illustrata presenta moltissime immagini di questo velivolo poco conosciuto.

Rilegato, 21 x 28 cm. pag. 240 con circa 460 foto a colori e in bianco e nero, profili e disegni al tratto

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2019 da Schiffer

 

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks