The Green Berets in the Land of a Million Elephants - U.S. Army Special Warfare and the Secret War in Laos 1959-74

La guerra segreta in Laos è stata una delle prime "Guerre lunghe" per operazioni speciali, che ebbe una durata di circa tredici anni. Fu una delle più grandi operazioni paramilitari della CIA dell'epoca, fino ad oggi, poco raccontata al pubblico americano. Tra il 1959 e il 1974, i Berretti Verdi furono schierati segretamente in Laos per impedire un controllo comunista o almeno preservare la neutralità del regno. Operatori vestiti con abiti civili, con storie di copertura, furono introdotti nel paese dalla compagnia aerea della CIA, Air America, dovendo rispondere solo all'ambasciatore degli Stati Uniti. Lì si trovarono di fronte alla complessità delle tre fazioni in lotta nel paese, oltre a dover operare con risorse limitate. In difficili condizioni tropicali si addestrarono e si impegnarono in combattimenti con forze indigene e tribali. I veterani ricordano i guerriglieri Hmong e i soldati laotiani che erano spesso più bassi dei fucili M1 che trasportavano. Il servizio dei Berretti Verdi in Laos fu la prima sfida strategica dalla formazione del Corpo nel 1952 e fu una delle prime principali applicazioni della dottrina della guerra non convenzionale. mantenuta segreta fino alla fine degli anni novanta, questa vicenda viene ora resa pubblica con abbondanza di particolari, attraverso l'utilizzo di documenti archivistici ufficiali e interviste con veterani.

Rilegato, 16 x 23,5 cm. pag. 346 + 48 pagine fuori testo con foto b/n e colori

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2018 da Casemate
berets

Prezzo:
Prezzo di vendita: 39,00 €
48h.gif
Descrizione

Joseph Celeski

La guerra segreta in Laos è stata una delle prime "Guerre lunghe" per operazioni speciali, che ebbe una durata di circa tredici anni. Fu una delle più grandi operazioni paramilitari della CIA dell'epoca, fino ad oggi, poco raccontata al pubblico americano. Tra il 1959 e il 1974, i Berretti Verdi furono schierati segretamente in Laos per impedire un controllo comunista o almeno preservare la neutralità del regno. Operatori vestiti con abiti civili, con storie di copertura, furono introdotti nel paese dalla compagnia aerea della CIA, Air America, dovendo rispondere solo all'ambasciatore degli Stati Uniti. Lì si trovarono di fronte alla complessità delle tre fazioni in lotta nel paese, oltre a dover operare con risorse limitate. In difficili condizioni tropicali si addestrarono e si impegnarono in combattimenti con forze indigene e tribali. I veterani ricordano i guerriglieri Hmong e i soldati laotiani che erano spesso più bassi dei fucili M1 che trasportavano. Il servizio dei Berretti Verdi in Laos fu la prima sfida strategica dalla formazione del Corpo nel 1952 e fu una delle prime principali applicazioni della dottrina della guerra non convenzionale. mantenuta segreta fino alla fine degli anni novanta, questa vicenda viene ora resa pubblica con abbondanza di particolari, attraverso l'utilizzo di documenti archivistici ufficiali e interviste con veterani.

Rilegato, 16 x 23,5 cm. pag. 346 + 48 pagine fuori testo con foto b/n e colori

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2018 da Casemate

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks