Retinue to Regiment - The Army of the Swabian League 1525

Il periodo che va dal 1453 al 1618, collega l'Alto Medioevo alla prima era moderna. Comunemente noto come Rinascimento, rappresenta i progressi tecnologici e significativi e i cambiamenti sociali e culturali. Il dominio cattolico sfidato dall'ascesa delle nuove religioni protestanti, e l'Europa occidentale stessa è sfidata dall'ascesa dell'Impero ottomano. Il nuovo mondo è stato scoperto. Questo periodo vide la caduta di Costantinopoli, presa dai Turchi e l'ultima grande battaglia della Guerra dei Cent'anni, entrambi nel 1453. L'uso della polvere da sparo e l'artiglieria giocarono un ruolo sempre più importante, accompagnati alla comparsa del mestiere di soldato professionista. I condotierri, il landsknecht e il janissary dovevano marciare attraverso i campi di battaglia dell'Europa e non solo. L'organizzazione dell'esercito mutò radicalmente, venendo il prevalere della formazione "quadrata (Tercio spagno, quadrato svizzero o dei "Laznzi"). A metà del XVI secolo ufficiali italiani stavano schierando le loro truppe nelle formazioni note come "Battaglioni", e alla fine del secolo il termine francese Reggimento era di uso comune. Questa collana si pone il proposito di esaminare le guerre e le battaglie di questo periodo storico, attraverso la narrazione, oltre a visionarne gli equipaggiamenti, l'abbigliamento e la logistica. Questo volume, in particolare, esamina il periodo della Lega sveva nel 1525. Quest'ultima venne istituita come un'alleanza difensiva di principi, prelati e città imperiali per mantenere la pace nel territorio della Germania meridionale, in particolare contro la rivolta dei contadini.

Brossura, 18 x 23 cm. pag. 104 con circa 45 illustrazioni e mappe b/n

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2019 da Helion
army78

Price:
Sales price: 29,00 €
ordinazione.gif
Description

Douglas Miller

Il periodo che va dal 1453 al 1618, collega l'Alto Medioevo alla prima era moderna. Comunemente noto come Rinascimento, rappresenta i progressi tecnologici e significativi e i cambiamenti sociali e culturali. Il dominio cattolico sfidato dall'ascesa delle nuove religioni protestanti, e l'Europa occidentale stessa è sfidata dall'ascesa dell'Impero ottomano. Il nuovo mondo è stato scoperto. Questo periodo vide la caduta di Costantinopoli, presa dai Turchi e l'ultima grande battaglia della Guerra dei Cent'anni, entrambi nel 1453. L'uso della polvere da sparo e l'artiglieria giocarono un ruolo sempre più importante, accompagnati alla comparsa del mestiere di soldato professionista. I condotierri, il landsknecht e il janissary dovevano marciare attraverso i campi di battaglia dell'Europa e non solo. L'organizzazione dell'esercito mutò radicalmente, venendo il prevalere della formazione "quadrata (Tercio spagno, quadrato svizzero o dei "Laznzi"). A metà del XVI secolo ufficiali italiani stavano schierando le loro truppe nelle formazioni note come "Battaglioni", e alla fine del secolo il termine francese Reggimento era di uso comune. Questa collana si pone il proposito di esaminare le guerre e le battaglie di questo periodo storico, attraverso la narrazione, oltre a visionarne gli equipaggiamenti, l'abbigliamento e la logistica. Questo volume, in particolare, esamina il periodo della  Lega sveva nel 1525. Quest'ultima venne istituita come un'alleanza difensiva di principi, prelati e città imperiali per mantenere la pace nel territorio della Germania meridionale, in particolare contro la rivolta dei contadini.

Brossura, 18 x 23 cm. pag. 104 con circa 45 illustrazioni e mappe b/n

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2019 da Helion

 

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks